Sicurezza al Falcone-Borsellino: ecco i body scanner

L'apparecchiatura che serve il controllo dei passeggeri durante l'imbarco entrerà in funzione il prossimo 30 luglio nell'aeroporto palermitano

PALERMO. Arriva il body scanner nell'aeroporto Falcone e Borsellino di Palermo. L'apparecchiatura, che serve per il controllo dei passeggeri durante le fasi dell'imbarco, entrerà in funzione in uno degli gate di servizio il prossimo 30 luglio. L'annuncio è stato dato stamani nel corso del convegno "L'aeroporto di Palermo, una scommessa vinta" organizzato dalla Gesap, la societa" che gestisce l'aerostazione.    
Il body scanner è stato realizzato a Manchester, in Inghilterra, e a differenza da quelli adottati in altri aeroporti utilizza un sistema di telecamere termiche invece delle radiazioni. Il nuovo dispositivo sarà inaugurato con una cerimonia alla presenza del ministro degli Interni Roberto Maroni, del ministro alla Salute Ferruccio Fazio, del presidente dell'Enac Vito Riggio e dei dirigenti della Gesap.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati