A Messina caldo record

Nella città dello Stretto la temperatura più alta d’Italia. L’allarme prosegue anche nel fine settimana. Ma nel resto del Paese afa in calo

PALERMO. Sei città sono oggi sotto un'ondata di calore: Roma, Campobasso, Frosinone, Genova, Messina e Perugia. Domani la morsa del caldo si allenterà e l'allarme rimarrà soltanto a Messina. E' quanto indica il bollettino della Protezione civile sulle ondate di calore.
Il record della temperatura percepita oggi è stato a Messina, dove si sono toccati i 40 gradi; seguono Roma (38), Frosinone e Perugia (37). Ma una perturbazione di origine atlantica sta portando al Nord piogge e temporali, nonché un netto calo delle temperature. Ulteriore discesa dei termometri è poi prevista per domenica, quando dovrebbe terminare l'ondata di afa che da diversi giorni sta assediando l'Italia.
Intanti, dovuti anche al forte caldo, decine di roghi sono stati segnalati in diverse province della Sicilia. In provincia di Enna elicotteri e canadair hanno effettuato lanci d'acqua a Troina e sulla strada provinciale che collega Catenanuova e Centuripe. Fiamme  anche a Canicattini Bagni, in provincia di Siracusa e a Poggioreale, nel Trapanese.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati