Vela, Palermo-Montecarlo: è record di iscritti

Manca poco meno di un mese dalla partenza ma si preannuncia già una sfida a due tra Esimit Europa 2 ed Idea

PALERMO. Manca poco meno di un mese alla partenza da Mondello (18 agosto) della sesta edizione della gara tra imbarcazioni a vela Palermo-Montecarlo, ma il record delle iscrizioni è già superato. Si preannuncia già una sfida a due tra Esimit Europa 2 (già Alfa Romeo) ed Idea. Il primo, fino a gennaio scorso era di proprietà del neozelandese Neville Crichton. Poi la vendita all'armatore sloveno Igor Simcic e a giugno ha ripreso a gareggiare  con il nome Esimit Europa 2, vincendo la Giraglia Rolex Cup. "Con sommo orgoglio - spiega Agostino Randazzo, presidente del Circolo della vela Sicilia - possiamo annoverare questa imbarcazione alla prossima edizione. Una presenza che abbiamo tentato invano di avere in passato, ma che oggi è una realtà e che ogni organizzatore di prestigiose regate di altura vorrebbe al via. Una barca di 30 metri con 24 uomini di equipaggio che punterà decisamente a conquistare la vittoria in tempo reale e battere il record della traversata, scendendo sotto le 50 ore di navigazione. Ma non possiamo sottovalutare le forti ambizioni di Idea che intenderà rendere duro il compito di Esimit Europa 2". Il Lauria come annunciato dallo skipper Gabriele Bruni, vincitore dell'ultima edizione, sarà al via per difendere il titolo, ma l'iscrizione non è stata perfezionata perché in ballo ci sono varie ipotesi, tra cui anche quella di scendere in acqua con due barche. Certe invece le presenze della Canottieri Palermo con Yuk di Lia Ferraro e skipper Michele D'Andrea, e con Cochina di Pier Giorgio Fabbri. La regata assegnerà il Trofeo Angelo Randazzo al vincitore assoluto e il Trofeo Giuseppe Tasca d'Almerita al vincitore in tempo reale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati