Rubano legna in fondo confiscato alla mafia, tre arresti a Castelvetrano

CASTELVETRANO. Tre persone sorprese a  rubare legna in un appezzamento di terreno di Castelvetrano confiscato alla mafia e assegnato all'associazione Libera sono stati arrestati da carabinieri. Sono  Salvatore Musacchia, di 66 anni, Cataldo Lungaro, di 33 anni, e il tunisino Hassen Zaouali, tutti residenti a Partanna.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati