Pesaro, intitolata a Impastato la biblioteca comunale

PESARO. Pesaro dedica una biblioteca a Giuseppe (Peppino) Impastato, ucciso dalla mafia a 30 anni, nel 1978, per la sua battaglia civile contro Cosa nostra, condotta anche attraverso i media. La biblioteca è quella del centro civico del quartiere di Villa Fastiggi: 130 metri quadrati, una sala per incontri a tema e di una riservata ai ragazzi, e un patrimonio di 8 mila volumi. Alla cerimonia di intitolazione, in programma venerdì, parteciperanno il sindaco di Pesaro Luca Ceriscioli, il vice presidente della Provincia Davide Rossi e il presidente del Centro Impastato di Palermo Umberto Santino.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati