Palermo, niente aria condizionata: protestano 650 dipendenti del Comune

Si tratta degli impiegati del polo tecnico che hanno deciso di abbandonare le loro scrivanie perchè l'impianto di climatizzazione è guasto da alcuni giorni

Sicilia, Cronaca

PALERMO. L'impianto di climatizzazione è guasto da alcuni giorni e per la riparazione si prevedono tempi lunghi, così 650 impiegati del polo tecnico di Palermo, sfiancati dal caldo, hanno deciso di abbandonare uffici. Il personale si è trovato ieri mattina nell'atrio dell'edificio, un palazzo a vetri in via Ausonia, che ospita l'edilizia privata, i lavori pubblici, l'ufficio espropri, l'urbanistica e l'edilizia scolastica. "Siamo esasperati – ha detto un’impiegata al telefono -. Il guasto risale alla settimana scorsa, l'aria negli uffici è irrespirabile per via dell'effetto serra dovuto alle vetrate del palazzo. Così non si può lavorare, il problema riguarda noi ma anche gli utenti". Il personale ha chiesto, dunque, all'amministrazione comunale di riparare in tempi rapidi l'impianto di climatizzazione. Maggiori dettagli si possono leggere nell’edizione del Giornale di Sicilia in edicola oggi, 21 luglio 2010.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati