Incidenti sul lavoro, l’Inail: migliora la situazione in Sicilia

Il fenomeno infortunistico in Sicilia rappresenta il 4,34% di quello nazionale: delle 34.311 denunce, 28.760 sono avvenuti nel settore industria e servizi

PALERMO. Diminuiscono gli infortuni sul lavoro in Italia e in Sicilia, come emerge dal rapporto Inail  sul bilancio infortunistico nazionale per il 2009. Il fenomeno infortunistico in Sicilia rappresenta il 4,34% di quello nazionale: delle 34.311 denunce, 28.760 sono avvenuti nel settore industria e servizi, 2.717 in agricoltura e 2.834 nello Stato.
Gli infortuni sul lavoro sono diminuiti non solo, quindi, per la riduzione del numero di occupati in Sicilia nel 2009 di 21.000 unità (-1,42%), ma soprattutto per l'effettivo miglioramento dei livelli di sicurezza nei posti di lavoro e per le politiche messe in atto da tutti i soggetti che agiscono in materia di prevenzione, a partire dall'Inail .
Il fenomeno infortunistico si concentra soprattutto nelle province di Palermo con 7.152 infortuni (-4,4% rispetto al 2008), Catania con 6.966 (-2% rispetto al 2008), Messina con 5.026 casi (-5,9% rispetto al 2008) e Ragusa con 3.714 (-7,5% rispetto al 2008). Quasi tutte le città siciliane presentano un trend decrescente rispetto al 2008.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati