Coldiretti, Cruciata nuovo presidente a Trapani

TRAPANI. Vincenzo Cruciata, imprenditore agricolo di Alcamo è stato eletto presidente della Coldiretti di Trapani. Cruciata, che succede a Giuseppe Triolo, è da sempre impegnato nel comparto vitivinicolo, gestisce l'azienda "Conti di Modica Vini" e resterà in carica per quattro anni.  Vari gli obiettivi indicati dal neo presidente subito dopo l'elezione, avvenuta all'unanimità.
"Bisogna garantire il reddito agli agricoltori che sono il motore dell'economia - ha affermato Cruciata. La Coldiretti ha un progetto che in tutt'Italia sta realizzando un cambiamento radicale. La filiera corta, la vendita diretta, l'indicazione obbligatoria nell'etichetta, sono gli elementi su cui si basa il lavoro dell'organizzazione".
"Abbiamo tutte le carte in regola per poter superare il periodo di crisi - ha aggiunto - e per questo bisogna ancora di più puntare sugli investimenti adeguati e produttivi rivalutando tutto il settore".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati