Perseguita la ex fidanzata, un arresto a Gela

GELA. Da un anno, da quando lei lo aveva lasciato, perseguitava la sua ex fidanzata con pedinamenti e minacce di gravi ritorsioni personali anche a  familiari e a amici comuni vietandole di frequentarli. E' l'accusa contestata a un parrucchiere di 34 anni, Saverio Recca, che è stato arrestato da carabinieri del reparto territoriale di Gela. Nei suoi confronti il Gip, su richiesta della Procura di Gela, coordinata da pm Lucia Lotti, ha emesso un ordine di carcerazione per atti persecutori, ovvero stalking. L'indagato avrebbe inviato centinaia di sms alla sua ex fidanzata per convincerla a riallacciare la loro relazione e la  pedinava quando usciva. Per questo la donna aveva limitato il numero delle sue uscite e cercava sempre di essere in compagnia  ma aveva anche denunciato le vessazioni subite ai carabinieri che hanno avviato le indagini. Recca è stato condotto nella casa circondariale di Caltagirone.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati