Berlusconi: "Ronaldinho al Milan finché smette"

Parla il premier e patron rossonero, che aggiunge: "Lo considero il miglior giocatore di ogni tempo. La più grande attrazione della squadra"

CARNAGO. "Ronaldinho è incedibile e siamo d'accordo che giocherà con il Milan finché non smetterà con il calcio". Lo ha detto il presidente del Consiglio e patron rossonero, Silvio Berlusconi, nel giorno del raduno della squadra.
"Non ho parlato con lui di recente ma di sicuro gli rinnoveremo il contratto e rimarrà fin quando non smette di giocare - ha spiegato Berlusconi -, lo considero il miglior calciatore di ogni tempo. È la più grande attrazione del Milan: vale il prezzo del biglietto e va messo in condizione di segnare".
Berlusconi ha chiarito che comunque il brasiliano vale "10 volte la cifra che gli è stata attribuita ultimamente sui giornali" e al termine della conferenza stampa, fermandosi con alcuni giornalisti, ha chiarito che il fantasista "é l'unico giocatore davvero incedibile". Reduce dalle vacanze in Brasile, Ronaldinho è apparso un po' appesantito. "Ma d'estate tutti si lasciano un po' andare... - ha osservato con una battuta il presidente del Consiglio - bisogna solo fargli capire che non deve giocare solo esterno a sinistra".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati