Maroni: "Sempre attenti contro la mafia"

Il ministro dell'Interno dopo il danneggiamento delle statue di Falcone e Borsellino: "Le operazioni contro la criminalità si susseguono a ritmi mai visti"

DESENZANO DEL GARDA. "Da parte nostra non c'é nessun calo di tensione sul problema della mafia". Così ha risposto il ministro dell'Interno, Roberto Maroni, ieri sera a Desenzano del Garda, ai giornalisti che gli hanno ricordato quanto accaduto a Palermo, sottolineando la scarsa partecipazione alla marcia organizzata per stigmatizzare i danneggiamenti delle statue di Falcone e Borsellino.    
Maroni ha inoltre detto: "Le operazioni contro la mafia si susseguono a ritmi mai visti. L'arresto dei mafiosi e dei latitanti, l'aggressione ai patrimoni, hanno toccato il record storico. E' importante che anche la coscienza della gente si muova e quindi il danneggiamento delle due statue è una cosa molto dolorosa, molto grave davvero, perché dimostra che c'é ancora qualcuno che pensa che coloro che combattono la mafia siano nemici del popolo. E' però esattamente il contrario".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati