Cefalu, turista irlandese sfugge a violenza sessuale

La vittima ha denunciato due giovani di 18 e 20 anni per l'aggressione. Compariranno davanti al magistrato per la convalida dell'arresto

PALERMO. Una giovane turista irlandese è sfuggita a Cefalù a un tentativo di violenza sessuale. Due ragazzi di 18-20 anni, rintracciati dai carabinieri, sono stati riconosciuti dalla vittima e denunciati. L'episodio risale a sabato sera e ha avuto come teatro un angolo della Marina vecchia dove la ragazza, che ha 25 anni, si era inoltrata per ammirare la scogliera. Improvvisamente è stata stretta da due giovani che hanno cominciato a palpeggiarla e tentato di abusare di lei. La vittima ha reagito con forza e, dopo essere riuscita a divincolarsi dalla presa, è fuggita gridando. Anche i due aggressori sono subito scappati utilizzando una moto. Proprio la descrizione del mezzo è servita ai carabinieri a risalire al proprietario e all'amico che lo avrebbe affiancato. I due sono stati riconosciuti dalla vittima prima nelle foto e poi durante una ricognizione formale. Ora compariranno davanti al magistrato per la convalida dell'arresto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati