Internazionali, la Oprandi ko: Kanepi finalista

La estone ha sconfitto agevolmente la italo-svizzera. Giocherà per il titolo contro la vincente tra Pennetta e Georges

PALERMO. La venticinquenne estone Kaia Kanepi, quinta testa di serie del seeding e numero 38 Wta, reduce dai quarti di finale centrati a Wimbledon, è la prima finalista dei XXIII Internazionali Femminili di tennis – Snai Open, torneo del circuito Wta da 220.000 dollari, in scena sui campi in terra rossa del Country Time Club, in viale dell’Olimpo. Nel match di apertura della sessione odierna la tennista dell’est ha sconfitto agevolmente l’italo-svizzera Romina Oprandi. Qualche difficoltà la Kanepi l’ha avuta solamente all’inizio del match quando la Oprandi sembrava poter confermare quanto di buono ha fatto vedere nel corso di questa settimana. La Kanepi ha però preso ben presto le redini del match non concedendo quasi nulla all’Oprandi.
“Il match di oggi – ha ammesso la Kanepi – è stato comunque difficile, nonostante il risultato. Ho avuto difficoltà soprattutto all’inizio per l’insidioso gioco dell’italiana e per il gran caldo. Sul 3-3 nel primo set sono entrata meglio in partita e sono riuscita ad imporre il mio gioco fino alla termine del match”. La Kanepi, che nel 2008 è arrivata fino alla ventisettesima posizione del ranking mondiale grazie ai quarti ottenuti al Roland Garros, è alla terza finale in carriera, ma non ha mai vinto un titolo Wta; mentre in questa stagione ha conquistato due titoli Itf in Francia.
L’estone domani sera affronterà alle 19,30 la vincente del match tra la testa di serie n.1, Flavia Pennetta, e la tedesca Julia Goerges. Con entrambe esistono dei precedenti: cinque con l’azzurra, che l’ha sconfitta in tre occasioni, uno con la tedesca, battuta nel 2008 a Sydney.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati