Incidenti con otto feriti nell'Agrigentino, 2 sono gravi

Due gli scontri sulla Statale 122 per Castrofilippo e sulla 640, in territorio di Racalmuto. Coinvolti in tutto cinque automobili

CANICATTÌ. È di 8 feriti il bilancio complessivo di 2 gravi incidenti che si sono verificati in serata nei pressi di Canicattì: il primo, ma anche il più grave, è avvenuto lungo la Statale 122 per Castrofilippo; il secondo sulla Statale 640, in territorio di Racalmuto. Nel primo caso sono ancora al lavoro carabinieri e vigili del fuoco di Canicattì per liberare dalle lamiere gli occupanti di 2 auto (6 in tutto), una Golf ed una Punto, coinvolte in un violento scontro frontale. Gravissima una delle 2 persone che si trovava al volante delle vetture. Sul posto è stato necessario l'intervento dell'elisoccorso per trasportare una persona di circa cinquant'anni nel reparto di rianimazione dell'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta. I feriti sarebbero tutti di Castrofilippo. La Fiat Punto era occupata da una famiglia con 2 bambine, di cui una neonata.
L'altro incidente, con un bilancio di 2 feriti, si è verificato una decina di km più avanti, lungo la  Statale 640, in contrada Vecchia Nina, in un punto dove hanno già perso la vita decine di persone. Tre veicoli si sono scontrati e, secondo una prima frammentaria ricostruzione, si tratta di un furgone Ford Transit, che avrebbe invaso la carreggiata opposta, investendo una Renault Laguna condotta da una persona di Canicattì, ed una Fiat Punto.
Anche in questo caso è stato necessario l'intervento di ambulanze e dell'elisoccorso che hanno trasportato i feriti nei nosocomi di Canicattì e Caltanissetta. Gravi, ma non disperate, le condizioni di una donna.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati