Droga, operazione a Messina: gli arrestati

MESSINA. Gli arrestati dalla polizia, nell'ambito del'operazione Polifemo, sono Domenico Bonasera, 31 anni; Giovanni Vincenzo Rò, 25; Alessandro Amante, 25; Alberto Boncordo, 29; Giovanni Forami, 23; Angelo Cannavò, 28; Placido Orecchio, 35; Salvatore Amante, 21; Giovanni Trifiro, 22. Sono stati inoltre arrestate 4 persone che erano minorenni all'epoca dei fatti. Tutti sono indagati a vario titolo di associazione per delinquere finalizzata allo spaccio di droga, di cessione di stupefacenti, di porto e detenzione illegali di armi da fuoco.
Per Domenico Bonasera le accuse sono anche di associazione per delinquere di stampo mafioso, tentata estorsione, aggravata dal metodo mafioso. Tutti gli arrestati erano legati al clan di Giuseppe Mulé, operante in particolare nella zona nord di Messina. Mulé, attualmente detenuto (é stato condannato all'ergastolo) e sottoposto al regine di 41 bis, aveva costituito un agguerrito gruppo criminale dedito allo spaccio di droga ed al racket. Gli arrestati si dedicavano allo spaccio di sostanze stupefanti, soprattutto nella zona del Municipio, anche con l'ausilio di diversi pusher, pronti a distribuire cocaina, eroina, marijuana, hashish ed ecstasy.
Al gruppo criminale sono stati sequestrati anche 3 fucili a canne mozze e una pistola calibro 7.65, che si trovavano in un terrazzo nel rione Giostra a Messina.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati