Santa Rosalia, il carro tra festa e fischi

L'evento più atteso dai palermitani si è svolto all'insegna dell'austerità e della fede. Cammarata, contestato da più parti, ha partecipato solamente alla celebrazione dei Vespri

Sicilia, Cronaca

PALERMO. Nel giorno del festino confezionato in fretta e furia e con pochi soldi, l'aria di festa si mischia con quella di protesta. Ovviamente il bersaglio principale è lui, il sindaco Diego Cammarata, nel mirino sopratutto dei senza casa e dell'opposizione, ma anche della gente comune. Il primo cittadino ha partecipato solamente alla celebrazione dei Vespri, non salendo sul carro per la sfilata. Ulteriori approfondimenti per l'edizione cartacea del Giornale di Sicilia, in edicola oggi 15 luglio 2010

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati