Palermo, famiglie senzatetto: gli sfollati per un mese in residence

Si tratta di circa 20 persone sgomberate da Casa Guzzetta e che da giorni stazionano sotto palazzo delle Aquile. Il sindaco: "Si cerca una soluzione definitiva"

PALERMO. Le famiglie senzatetto sgomberate da Casa Guzzetta che stazionano da giorni sotto palazzo delle Aquile da stasera saranno alloggiate per un mese al residence Torreata. Lo rende noto il sindaco dopo l'incontro di stamane. Il comune ha affittato i mini appartamenti, completi di zona cottura, che ospiteranno le famiglie in attesa di identificare un alloggio, seppure temporaneo. Durante l’incontro di stamattina Cammarata, accompagnato dall'assessore al centro storico Maurizio Carta, ha ascoltato le richieste delle sei famiglie ( in tutto si tratta di 10 adulti ed undici bambini) e ha assicurato loro che "l'amministrazione comunale sta cercando una soluzione che, sia pur intanto transitoriamente, consenta a queste persone di avere un alloggio decoroso". "Gli uffici stano lavorando alla identificazione di alcune case, fra i beni confiscati e quelli in dotazione dell'amministrazione comunale - spiega Cammarata - che possano risultare idonee ad ospitare le famiglie , magari dopo alcuni interventi di manutenzione". "Non è facile ma spero di potere dare una risposta a queste persone che mi hanno esposto con pacatezza le proprie necessità - dice - e di cui ho potuto constare la situazione di effettivo bisogno. Ho spiegato loro che non abbiamo case da dare a ciascun nucleo familiare e che si tratterà comunque di una situazione provvisoria, in attesa di trovarne altre più definitive".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati