Annullate le sanzioni per inibizione commerciale a Zamparini e Foschi

Lo ha deciso la Corte di giustizia federale, rispetto a presunte irregolarità nel trasferimento di calciatori. Respinti i ricorsi di Bologna e Ternana

ROMA. La Corte di giustizia federale, riunitasi nel pomeriggio a Roma, ha accolto i reclami del presidente del Palermo Maurizio Zamparini e di Rino Foschi, già direttore sportivo del club rosanero, annullando le sanzioni rispettivamente di sei e tre mesi di inibizione comminate il 9 giugno scorso per presunte irregolarità nel trasferimento di calciatori. Lo ha reso noto la Federcalcio con un comunicato. Respinti invece i ricorsi di Bologna e Ternana contro le sanzioni nei confronti rispettivamente di Renzo e Francesca Menarini (tre mesi) e di Stefano Dominicis e Luca Ferramosca (sei mesi). Respinto anche il ricorso del direttore sportivo dell'Arezzo Francesco Ceravolo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati