Venti tunisini bloccati a Linosa dopo lo sbarco

Fermati dai carabinieri sull'isola delle Pelagie, saranno trasferiti al centro di accoglienza di Porto Empedocle. Il natante con cui erano arrivati non è stato trovato

LAMPEDUSA. Continuano gli sbarchi di immigrati in Sicilia. La scorsa notte i carabinieri hanno fermato sull'isola di Linosa un gruppo di 20 extracomunitari che dicono di essere tunisini.  
I migranti saranno portati nel centro di accoglienza di Porto Empedocle.  Il natante con cui sono giunti sull'isola non è stato trovato. Le ricerche proseguono.
Ieri sulla costa siracusana, a Portopalo, sono sbarcati invece 236 clandestini scesi da un'imbarcazione in legno di quasi 16 metri. I quattro scafisti, di nazionalità libica, sono stati arrestati dalle forze dell'ordine.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati