Messico, ucciso un giornalista

MONTERREY. Un giornalista è stato rapito e ucciso con un colpo alla testa sabato sera nel  nord del Messico, portando almeno a nove il numero di  professionisti dell'informazione assassinati nel paese  dall'inizio del 2010. Lo ha reso noto la polizia. Marco Aurelio Martinez Tijerina, 45 anni, era cronista presso  la radio regionale "La Tremenda" a Montemorelos, nello stato di  Nuevo Leon.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati