In Bulgaria conferiti i premi Falcone

SOFIA. Si è svolta oggi presso il Municipio di Blagoevgrad (Bulgaria meridionale), per il secondo canno consecutivo, la cerimonia di consegna del Premio intitolato alla memoria del giudice italiano Giovanni Falcone a magistrati e ufficiali di polizia bulgari che hanno conseguito importanti successi nel contrasto della criminalità organizzata, e in particolare nella lotta al traffico di stupefacenti.
In un comunicato dell'Ambasciata d'Italia si sottolinea che l'iniziativa, avviata lo scorso anno dal Consiglio Regionale per le Sostanze Stupefacenti di Blagoevgrad, con la collaborazione del Municipio di Blagoevgrad e il patrocinio dell'Ambasciata d'Italia, ha ricevuto il plauso delle più alte istanze istituzionali bulgare e il vivo apprezzamento della presidente della fondazione 'Giovanni e Francesca Falcone' di Palermo, Maria Falcone, sorella del magistrato ucciso dalla mafia.
L'ambasciatore Stefano Benazzo, in presenza di rappresentanti dei ministeri di interno, giustizia e sanità, e del presidente della Commissione per la confisca dei beni alla criminalità organizzata, Stoyan Kushlev, ha premiato tre magistrati e sette tra agenti e ufficiali di polizia per alti meriti acquisiti sul campo nella lotta ai traffici illeciti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati