Ferrari, Montezemolo: "Affrontiamo con grinta la fine del campionato"

Lo ha detto il presidente del Cavallino Il giorno dopo la debacle di Silverstone: "E' inutile piangere. Abbiamo superato momenti peggiori"

TORINO. “Siamo la Ferrari ed è ora di dimostrarlo con i risultati in pista". Il giorno dopo la debacle di Silverstone, prima gara della stagione senza neanche un punto, il presidente del Cavallino, Luca Cordero di Montezemolo, carica così il suo team in vista dei prossimi appuntamenti della stagione. "Voglio che la squadra - è la sua richiesta - affronti la seconda metà del campionato in maniera positiva". Montezemolo ha preso parte al consueto debriefing del lunedì, la riunione in cui viene analizzato il fine settimana delle gare. "Su quanto avvenuto ieri in pista non voglio aggiungere altro", si limita a dire il presidente della Ferrari a proposito del sorpasso di Alonso ai danni di Kubica, che i giudici di gara hanno penalizzato con un passaggio ai box. "E' inutile piangere", aggiunge Montezemolo, che preferisce rivolgere lo sguardo ad Hockenheim, il Gran Premio in programma tra due settimane, e alle altre gare in calendario. "Abbiamo passato momenti ben peggiori di questo e ne siamo venuti fuori - sottolinea ancora il numero uno di Maranello - ma é chiaro che ora non dobbiamo più perdere opportunità come quelle che, per motivi diversi, ci sono sfuggite nelle ultime due gare pur disponendo di una macchina competitiva". Poi arriva il rimprovero: "Oggi come oggi - osserva - qualifiche e partenze diventano momenti decisivi: dobbiamo migliorare su questi fronti se vogliamo vincere. Mi aspetto che tutti diano il 100% per portare a casa in fretta i punti che abbiamo perso finora. Sapete tutti - conclude rivolto alla squadra - quello che ci attendiamo io e tutti i nostri tifosi".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati