Diffamano Falcone e Borsellino su Facebook, denunciati

La donna è commessa in un grande magazzino. Il giovane è disoccupato. Entrambi vivono in una provincia del nord Italia

PALERMO. La polizia postale ha identificato la persona che ha creato sul social network Facebook il gruppo "Falcone Borsellino... falsi eroi". Identificato anche chi aveva scritto giudizi offensivi sui due magistrati uccisi da Cosa nostra. Si tratta di una sorella e di un fratello, A. F. ed S.F., di 20 e 24 anni. I due sono stati denunciati per diffamazione e istigazione a commettere reati.
La donna è commessa in un grande magazzino. Il giovane è disoccupato. Entrambi vivono in una provincia del nord Italia. La polizia ha sequestrato loro un notebook e degli hard disk. I due hanno ammesso di essere gli autori del gruppo. Fondamentale, per la riuscita dell'indagine è stata la collaborazione con Facebook dai cui server, ubicati in California, sono stati tratti i dati informatici sviluppati dagli investigatori.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati