La Spagna sul tetto del mondo

Le Furie rosse superano l'Olanda grazie ad un gol di Iniesta nel secondo tempo supplementare. E' il primo titolo iridato della loro storia

JOHANNESBURG. La Spagna è campione del mondo. Le Furie rosse, dopo aver conquistato l'Europeo, fanno il bis centrando anche il titolo iridato. Decisivo un gol di Iniesta all'11' del secondo tempo supplementare, cioè quando i rigori sembravano a un passo. Ma la rete è stata molto contestata dagli olandesi, che hanno protestato per un presunto fuorigioco dello stesso centrocampista del Barcellona.
La Spagna centra il titolo per la prima volta nella sua storia, mentre gli Orange perdono la terza finale. E oltre ad essere la prima volta degli iberici, è anche il primo titolo Mondiale conquistato da una squadra europea lontano dal "Vecchio Continente". Brutta la partita, soprattutto nel primo tempo. Poche occasioni e molti falli specie da parte degli olandesi. Ma alla fine il risiltato premia gli spagnoli.
"E' stata una partita molto difficile ma noi abbiamo dei giocatori fantastici che hanno saputo imporsi", commenta il tecnico Vicente Del Bosque. "Già nel primo tempo eravamo padroni del campo e nel secondo meritavamo di vincere perchè abbiamo avuto almeno due-tre occasioni per andare in gol. Sono felice per i miei giocatori, tutti, sia quelli in campo che quelli in panchina, abbiamo sempre pensato a vincere".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati