‘Ndrangheta, sequestrati beni per 4 milioni

VIBO VALENTIA. Un'operazione della guardia di finanza è in corso in Calabria ed a Roma per il sequestro di beni per un valore di quattro milioni di euro. I beni, secondo l'accusa, sono riconducibili a Nicola Fiaré, di 45 anni, ritenuto dagli investigatori un elemento di spicco dell'omonima cosca operante a San Gregorio Ippona, nel comprensorio di Vibo Valentia. Tra i beni sequestrati figurano un'associazione culturale ed una società con sede a Roma, più altre due società con sede a Reggio Calabria e Vibo Valentia ed immobili nel vibonese. Le società sequestrate operano nel settore dell'organizzazione di eventi, soprattutto musicali.      

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati