Messina, proiettili al preside di Scienze della Formazione

Inviata ad Antonio Pennisi una lettera con due munizioni di pistola calibro 7,65. A maggio intimidazioni al direttore amministrativo, mentre sabato è stato appiccato un incendio in un deposito di Lettere

MESSINA. Una lettera con due proiettili di pistola calibro 7,65 è stata inviata al preside di Scienze della Formazione dell'Università di Messina, Antonio Pennisi. Il docente, impegnato nelle sessioni di laure di fine semestre, ha denunciato l'episodio ai carabinieri consegnando la busta che conteneva anche una lettera con frasi minacciose, come scrive la Gazzetta del Sud. Nel maggio scorso era stato intimidito il direttore amministrativo dell'Ateneo, Pino Cardile. Sabato scorso era stato appiccato un incendio nei locali in via Giacomo Venezian utilizzati come deposito di documenti della facoltà di Lettere.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati