Usura, imprenditore di Marsala rinviato a giudizio

MARSALA. Un ex imprenditore edile di 71 anni, Mario Rallo, e suo genero, Francesco Biondo, 45 anni, sono stati rinviati a giudizio, per usura, dal Gup di Marsala, Giuliana Franciosi. La prima udienza del processo si terrà il prossimo 5 ottobre. Secondo l'accusa, Rallo e Biondo, entrambi arrestati dai carabinieri nel marzo 2007, avrebbero prestato soldi a tassi da fuori mercato, che avrebbero toccato anche il 240% l'anno, a commercianti e imprenditori trapanesi ottenendo in 'garanzia' assegni post-datati o immobili. Alcune delle vittime, secondo la Procura, per fare fronte ai debiti contratti avrebbero dovuto cedere le loro attività commerciali o stipulare contratti preliminari di vendita. I fatti contestati si riferiscono al periodo tra il 2001 e il 2006. Nello stesso procedimento è stato rinviato a giudizio, per false dichiarazioni al pubblico ministero, Marco Antonio Martinez, di 39 anni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati