Prevenzione e solidarietà, scuola di salute a San Giuseppe Jato

SAN GIUSEPPE JATO. Il progetto “Scuola d’estate”  quest'anno diventa  scuola di salute. La manifestazione promossa dall'assessorato comunale alla Pubblica istruzione, guidato da Annalisa Martorana Genuardi, e dal sindaco di San Giuseppe Jato, Giuseppe Siviglia, per andare incontro alle esigenze delle famiglie che restano in città nel mese di luglio, prenderà il via domani, lunedì 6, e si concluderà il 31 luglio.
La filosofia che anima l'iniziativa, pensata per i bimbi di età compresa tra i 5 e i 10 anni, che frequentano la scuola elementare e media, è quella di trascorrere il tempo libero impegnandosi in attività ludico-creative, come laboratori di pittura, musicali e non solo.
Ma con qualche novità rispetto alle passate edizioni, infatti, i piccoli, quest’anno, seguiranno un unico filo conduttore: “La salute: conoscenza-prevenzione-solidarietà”.
I ragazzi, per tre settimane, coordinati dal personale degli uffici scolastici, saranno stimolati e sensibilizzati alla conoscenza del tema della salute nel territorio della Valle dello Jato.
Le attività si svolgeranno dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 13.00, gli studenti saranno impegnati, all'interno delle Villa Sacro Cuore, di via Garibaldi, in giochi e attività di laboratorio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati