I siciliani preferiscono Maria Grazia Cucinotta

E' l'attrice messinese la stella del mese di giugno del sito www.gds.it. Le sue foto sono state le più guardate dagli internauti e ha battuto concorrenti del calibro di Elisabetta Canalis

PALERMO. «A 20 anni mi sentivo nel mio corpo come dentro un vestito di tre taglie troppo grandi». Oggi, a 42, Maria Grazia Cucinotta nelle sue forme ci si muove con eleganza e disinvoltura, dimostrando di essere padrona di sé e della sua femminilità e confermandosi come une delle donne più belle del panorama cinematografico italiano. Lo sanno bene anche i lettori del sito del Giornale di Sicilia, www.gds.it, che per il mese di giugno l'hanno preferita tra tutte le stelle nazionali e internazionali a cui è stata dedicata una photogallery. La messinese nota al grande pubblico per aver interpretato nel 1994 «Il postino» accanto a Massimo Troisi, è la nuova Stella on-line per il mese che si è appena concluso. Con 33.527 preferenze raccolte in una sola settimana (quella compresa tra il 6 e il 12 giugno), ha doppiato il successo di Sabrina Salerno, arrivata seconda con 15.784 voti (22-28 giugno), e superato Laura Torrisi che, invece, di voti ne ha totalizzati 12.400. La nostrana ha persino superato il fascino ormai internazionale della sarda Elisabetta Canalis, le cui immagini sono state viste da soltanto 2.705 utenti (1-7 giugno). A destare la curiosità dei tanti internauti che non hanno rinunciato a dare una sbirciatina alle foto di Maria Grazia Cucinotta, sarà stata probabilmente la notizia che l'attrice, per la prima volta nella sua lunga carriera, ha deciso di posare senza veli. «Non avevo mai fatto una scena di nudo - ha dichiarato la Cucinotta, che ha esordito nel mondo della tv nel 1987 classificandosi terza a Miss Italia e poi venendo scelta da Renzo Arbore per il programma Indietro tutta! -, ma essendo la produttrice ho potuto scegliere quanto espormi». Il film in questione è «L'imbroglio del lenzuolo», una pellicola diretta dal regista messicano Alfonso Arau e di cui l'attrice siciliana è protagonista e produttrice. Sensuale e prorompente come solo una vera bellezza mediterranea sa essere, Maria Grazia Cucinotta ha confessato che è con il tempo che è riuscita a sentirsi sicura di sé e del proprio aspetto fisico: «A 20 anni mi sentivo nel mio corpo come dentro un vestito di tre taglie troppo grandi - ha raccontato -. La capacità di muovermi e gestire la mia femminilità l'ho acquisita con il tempo: non arriva automaticamente con le tette». Per tutto luglio sul sito del Giornale di Sicilia, www.gds.it, sarà possibile continuare a vedere pubblicate le foto delle più affascinanti donne dello spettacolo: la sfida tra le belle è già cominciata con la sensuale Megan Fox e l'eccentrica Asia Argento.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati