Toloi sarà il sotituto di Kjaer

Nonostante la nuova regola della Federcalcio sugli extracomunitari, il Palermo punta dritto al brasialiano. Per l'attacco si guarda all'Inghilterra: Santa Cruz e Macheda nel mirino

PALERMO. Toloi resta l’obiettivo numero uno del Palermo per la difesa. Nei piani della dirigenza rosanero sarebbe il giocatore brasiliano l’erede di Kjaer che lascerà Palermo, per accasarsi al Wolfsburg, con Glik, invece, come alternativa. Ma la strampalata delibera della Federcalcio, che ha fatto imbufalire Zamparini e gli altri colleghi della Lega Calcio, che prevede di abbassare ulteriormente il numero dei tesseramenti di extracomunitari da due a uno va a mettere i bastoni nelle ruote di Sabatini, che ora dovrà cambiare strategie dopo i progetti di mercato messi in piedi da mesi. Oltre a Toloi, infatti, il direttore sportivo rosanero aveva pensato di portare in Sicilia anche il terzino Garcia. La nuova regola di Abete e soci, però, di fatto fa sì che l’arrivo di uno esclude quello dell’altro. O Toloi, o Garcia, dunque, con il primo favorito per due motivi. Prima di tutto, la trattativa per il difensore brasiliano è già ben avviata e poi, perché al Palermo preme soprattutto sostituire degnamente Kjaer e Toloi è considerato fondamentale per questo ruolo. Per le strategie di mercato rosanero, diventa necessaria anche la cessione di Budan, anche lui senza tesserino comunitario. Sul fronte attacco, infine, il Palermo continua a sondare il terreno per il paraguaiano Roque Santa Cruz, in forza al Manchester City. La punta, impegnata al momento ai mondiali, è corteggiata anche dal Valencia e dal Borussia Dortmund. Attenzione, però, anche all’interessamento per il giovane attaccante italiano Federico Macheda del Manchester United. La punta dell’Under 21 ha già fatto vedere ottimi numeri in Premier League, nonostante la giovane età e il Palermo avrebbe già pronta un’offerta di cinque milioni e mezzo di euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati