Timbrava all'Asp poi andava in giro, arrestato a Modica

In manette è finito Gianfranco Caccamo, 53 anni, accusato di falso ideologico e truffa aggravata e continuata ai danni dell’azienda sanitaria in cui è impiegato

RAGUSA. La polizia ha arrestato a Modica (Ragusa), ieri, Gianfranco Caccamo, 53 anni, accusato di falso ideologico e truffa aggravata e continuata ai danni dell’Asp 7, in cui è impiegato.
Secondo le indagini l'uomo timbrava il cartellino di presenza e poi usciva per andare al bar, al panificio, dal tabaccaio, e a  casa, in attesa che giungesse l'ora di tornare al posto di lavoro per timbrare nuovamente l'uscita.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati