Lunedì, 24 Luglio 2017

Autostrade, da luglio aumentano i pedaggi sull'A20 e sull'A18

Nuove tariffe per la Messina-Palermo e la Messina-Catania per effetto della manovra economica del governo. Due le categorie di prezzo previste
Sicilia, Economia

CATANIA. Dal primo luglio, entreranno in vigore le nuove tariffe di pedaggio delle autostrade Messina-Palermo (A20) e Messina-Catania (A18), che sono state ritoccate per effetto della manovra economica del governo.     
I pedaggi aumenteranno di 1 millesimo di euro a chilometro per le classi di pedaggio A (auto e moto di qualsiasi cilindrata con due assi) e B (furgoni e camion con 2 assi) e in 3 millesimi di euro a chilometro per le classi 3, 4 e 5 (tutti gli automezzi con 3 e più assi). I nuovi importi tariffari, suddivisi per categorie di pedaggio, sono consultabili sul sito www.autostradesiciliane.it del Cas (consorzio autostrade siciliane). Agli importi occorrerà aggiungere un ulteriore sovraprezzo - fino al 31 dicembre 2011 e ai soli caselli di Buorfornello (sulla Messina-Palermo) e San Gregorio (Messina-Catania) - di un euro per le classi di pedaggio A e B e di 2 euro per le altre classi. Le maggiorazioni, che non potranno comunque comportare un incremento superiore al 25% del pedaggio dovuto, sono destinate all'Anas per finanziare le grandi opere infrastrutturali del Paese.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook