Un'estate all'aria aperta per il teatro Bellini di Catania

Presentato il cartellone stagionale. Sei spettacoli che si terranno nei cortili e nelle corti di alcuni palazzi storici della città etnea

CATANIA. Per l'estate 2010 il  Bellini di Catania sposta i suoi spettacoli nei cortili e nelle corti di alcuni dei palazzi storici  più belli e acusticamente interessanti della città, rinnovando una tradizione che vede da sempre il teatro tra la gente.
Sono sei le serate di spettacolo del cartellone del Bellini, alcune realizzate in collaborazione con il Comune di Catania e inserite nel cartellone dell'estate catanese, altre con la rassegna della Provincia di Catania, EtnaFest, e una Notte della Musica finale con spettacoli a staffetta in quattro differenti luoghi della città.     
Si comincia il 1 luglio alle 21. Scenario sarà il cortile del restaurato Palazzo Platamone, sede del Palazzo della Cultura della città di Catania. Il direttore Manfred Mayrhofer dirigerà l'orchestra in un concerto dedicato al valzer e all'operetta, con le musiche degli incontrastati re del genere, Johann Strauss, junior e senior.    
Il 4 luglio alle  21 sarà il cortile di Palazzo Minoriti, sede della Provincia di Catania e della Prefettura, ad ospitare per la prima volta un concerto del Bellini. Il maestro Christian Voss dirigerà le musiche di Piotr Ilic Ciaikovskij, pezzi celebri come la Polonaise dall'Eugenio Onegin, il Capriccio Italiano, la suite del balletto Lo schiaccianoci.    
Il 9 luglio ancora nel cortile di Palazzo Minoriti, il tenore siciliano Marcello Giordani, con alcuni soprani che hanno partecipato al laboratorio lirico del Bellini, proporrà antiche canzoni e celebri romanze d'opera, su musiche di Puccini, Leoncavallo, Lehar, Tosti, Verdi e Gounod. Direttore d'orchestra Gianluca Martinenghi. Il concerto è realizzato in collaborazione con EtnaFest.    Il 15 luglio sarà l'anfiteatro de Le ciminiere ad ospitare il concerto sinfonico-corale diretto da Matteo Beltrami, maestro del coro del Bellini, Tiziana Carlini, solisti il soprano Manuela Cucuccio e il tenore Michele Mauro. In programma romanze e cori celebri di operette e opere, con musiche di Suppé, Kalman, Lehar, Verdi, Mascagni, Leoncavallo, Puccini, Bellini, Wagner. In collaborazione con EtnaFest.    
Il 20 luglio sarà la corte dell'Istituto per ciechi Ardizzone Gioeni ad ospitare l'orchestra del Bellini, per l'occasione diretta da Leonardo Catalanotto. Titolo del concerto: Mammaliturchi!, in realtà un viaggio nella Turchia in melodramma attraverso le musiche di Gluck, Sussmayr, Salieri, Weber, Mozart, Rossini.    
Chiusura il 24 luglio con la 'Notte della musica', una serie di concerti a staffetta in differenti luoghi della città, e un concerto finale in piazza dell'Università, alle 23.30, diretto dallo stesso direttore artistico del Teatro Massimo Bellini Will Humburg, con l'orchestra, e il coro diretto da Tiziana Carlini, impegnati in un programma che prevede le musiche di Bizet, Borodin e Ketelbey.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati