Berlusconi: "Manovra dolorosa ma necessaria"

Il premier al G20 in Canada: "Normale che i governatori degli enti locali difendano lo status quo, ma non si può andare avanti con gli sprechi"

TORONTO. "Abbiamo messo gli occhi dentro l'amministrazione dello Stato, le regioni, le province e i comuni e ci si è accapponata la pelle: E' chiaro che chi ha la responsabilità di governare le regioni difende lo staus quo, perché molto spesso si tratta di abolire enti. Il che vuol dire persone che si devono cercare un altro lavoro. E' sempre difficile e doloroso ma non si può andare avanti così a sprecare i soldi dei cittadini". Lo ha detto il premier Silvio Berlusconi nel corso della conferenza stampa conclusiva del G20, riferendosi alla manovra che avrà effetti penalizzanti sulle casse degli enti locali italiani, anche in Sicilia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati