Agrigento, marocchino si impicca nella cella in Questura

Suicida un giovane di 22 anni che era stato arrestato due giorni fa a Palma di Montechiaro dopo una rissa

AGRIGENTO. Un marocchino di 22 anni, Y. A., si è suicidato nella camera di sicurezza della questura di Agrigento dove era stato rinchiuso in attesa di comparire davanti al giudice per l'udienza di convalida del suo arresto. L'uomo si è impiccato con la cintura dei pantaloni.     
L'immigrato era stato arrestato due giorni fa, a Palma di Montechiaro, al culmine di una rissa, perché si era reso responsabile dei reati di lesioni, minacce ed oltraggio a pubblico ufficiale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati