Scherma, gli ultimi tricolori a Siracusa

Assegnati tre titoli nella giornata conclusiva degli Assoluti. Successo dei carabinieri nella spada e nella sciabola maschile, vincono le Fiamme Oro nel fioretto femminile

SIRACUSA. Ultimi titoli tricolori assegnati al Pala "Lo Bello" di Siracusa, che chiude tra l'entusiasmo del pubblico, una edizione di grande successo dei campionati italiani assoluti di scherma. Prima delle competizioni  il passaggio della bandiera della Federazione italiana scherma alla città di Livorno che ospiterà l'edizione 2011 e poi via agli assalti in pedana.     
Nella spada maschile a squadre vittoria del corpo sportivo carabinieri (Roberto Bertinetti, Diego Confalonieri, Enrico Garozzo e Alfredo Rota), che ha superato per  45-39, l' aeronautica militare (Stefano Carozzo, Paolo Pizzo, Matteo Tagliariol e Salvatore Viola).    L'avvincente finale del fioretto femminile ha premiato le Fiamme Oro (Valentina Vezzali, Elisa Di Francisca, Claudia Pigliapoco, Giulia Rizzi) dopo una gara molto tirata con i  Carabinieri (Arianna Errigo, Benedetta Durando, Gioia Marzocca) 45-38. Il sipario sulla manifestazione è calato con l'assegnazione della vittoria nella sciabola maschile ai carabinieri (Giampiero Pastore, Luigi Tarantino, Marco Tricarico e Luigi Miracco) conto il titolato Cus Scherma Roma (Aldo Montano, Claudio Ceci, Francesco Brusca, Leonardo Affede) 45-34.  Premiate infine Fiamme Oro per il fioretto femminile e i Carabinieri per la spada e la sciabola maschile con il titolo Interforze.   
In questa edizione degli Assoluti per la prima volta la federazione italiana scherma  si è avvalsa della tecnologia (moviola in campo gara) per verificare l'assegnazione delle stoccate.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati