Edilizia, un miliardo dal governo per Sicilia e Calabria

Il sottosegretario alle Infrastrutture, Giuseppe Maria Reina, ha annunciato l'arrivo dei finanziamenti in un incontro dell'Ance a Marsala: "Somme disponibili tra non più di due mesi"

MARSALA. Giuseppe Maria Reina, sottosegretario alle Infrastrutture ha preannunciato l'arrivo di nuovi finanziamenti per il comparto edilizio in un incontro organizzato dall'Ance nelle Cantine Florio di Marsala.  
"Un miliardo di euro stanziato dal governo - ha detto - a favore del Provveditorato alle opere pubbliche della Calabria e della Sicilia sarà disponibili tra non più di due mesi".  
Sono però scettici i giovani costruttori. "Non crediamo all'arrivo di queste somme - dice Giuseppe Molé, presidente dei giovani imprenditori dell'Ance Sicilia - E' solo una bolla di sapone. La verità è che per superare lo stato di stallo, l'imprenditoria edile siciliana ha deciso di accogliere le richieste di lavoro che giungono dalla Tunisia, dal Marocco e dall'Egitto".   "Nei prossimi dieci anni - ha aggiunto Molé - sono previsti nei Paesi Arabi investimenti per 25 miliardi di euro. Le imprese edili siciliane intendono mettere a disposizione la propria esperienza per intraprendere politiche finalizzate alla crescita economica dei Paesi che si affacciano sul Mediterraneo".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati