Sicilia, Sport

Count down per Prandelli, in azzurro dall’1 luglio

Deciso di anticipare la data di presentazione del nuovo ct della nazionale italiana. Inaugurato a Zanzibar un asilo intitolato alla moglie scomparsa nel 2007

FIRENZE. Il nuovo commissario tecnico della nazionale italiana, Cesare Prandelli, sarà presentato il primo luglio. Forse un po' in anticipo rispetto a quanto si sarebbe aspettato, tanto che probabilmente dovrà rinviare di qualche giorno le sue vacanze. D'altronde, nessuno pensava che l'Italia sarebbe uscita così presto dal mondiale in Sudafrica, tantomeno Prandelli, che fra l'altro era appena rientrato proprio dal'Africa.
Ma il suo viaggio nel continente nero non aveva niente a che fare con i mondiali sudafricani: l'ex allenatore della Fiorentina, insieme ai suoi due figli, aveva un appuntamento importante a Zanzibar, per inaugurare l'asilo intitolato alla moglie Manuela Caffi, scomparsa nel 2007. E proprio sull'isola africana ha visto la seconda partita dell'Italia, quella contro la Nuova Zelanda. La terza invece, quella contro la Slovacchia, se l'é guardata nella sua casa di Firenze, dove ha accolto con stupore l'impronosticabile eliminazione degli azzurri.
Adesso per Prandelli comincia una nuova avventura: è vero, il contratto con la federazione l'aveva già firmato qualche tempo fa, ma fino ieri, sulla panchina dell'Italia, sedeva ancora Marcello Lippi. Da oggi invece, con l'annuncio della data della presentazione da parte del presidente federale Abete, può dirsi ufficialmente cominciata l'era Prandelli: mancano sei giorni al primo luglio, e il tecnico di Orzinuovi li passerà, in fremente attesa, a Firenze. Poi, ci sarà tutto il tempo per pensare alle vacanze, le prime da c.t. della nazionale italiana.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati