Abusi sulla nipotina di 4 anni, un arresto a Salerno

SALERNO. Un salernitano di 41 anni è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di violenza sessuale aggravata ai danni della nipotina di appena quattro anni. I militari del reparto operativo del comando provinciale hanno eseguito all'alba di stamani l'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del tribunale di Salerno su  richiesta del Procuratore della Repubblica Franco Roberti. Da quanto si è appreso i fatti sarebbero stati commessi nei  mesi di marzo e aprile scorsi, quando la bambina, già seguita  dai servizi sociali del comune di Salerno per le precarie  condizioni del suo nucleo familiare, ha confidato alle sue  assistenti un "segreto brutto" relativo a dei "giochi  brutti" che subiva dallo zio, il fratello della madre. La piccola ha raccontato i fatti aiutandosi con dei disegni e con dei bambolotti. Nel corso delle indagini è emerso che  l'uomo, in un'occasione, assieme a un'altra persona, avrebbe, insieme a un'altra persona, coinvolto negli abusi anche una  cuginetta della piccola, anch'essa in tenera età.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati