Regione, 314 milioni per i precari i siciliani

Via libera della commissione bilancio dell'Ars per la stabilizzazione dei 22.500 contrattisti degli enti locali

Sicilia, Politica

PALERMO.  La commissione bilancio dell'Ars ha garantito la copertura di 314 milioni per la stabilizzazione dei 22.500 precari degli enti locali. "Questo consentirà di avviare immediatamente il lavoro d'aula - ha spiegato il parlamentare dell'Udc, Nino Dina - nell'attesa che da Roma arrivino certezze sulla deroga al patto di stabilità. Va detto che per questi lavoratori non stiamo chiedendo soldi al governo nazionale. I fondi sono integralmente regionali".
Sette milioni sono destinati alla proroga degli sportelli multifunzionali, per la prosecuzione dei progetti che occupano 1800 lavoratori. "Tenteremo - prosegue Dina - di stralciare la norma sugli Sportelli dal testo del ddl sui precari per farne un provvedimento esclusivo da far approvare all'aula entro il 30 giugno".
Per Vincenzo Vinciullo (Pdl), martedì il provvedimento andrà in aula, mentre continuano, nello stesso tempo, le  trattative con il Governo nazionale per ottenere le garanzie necessarie alla stabilizzazione.
"Il Parlamento e il Governo siciliano - dice il parlamentare del gruppo misto, cateno De Luca - hanno confermato che i soldi occorrenti per il provvedimento legislativo ci sono e che è seria la volontà politica di chiudere una vergognosa fase storica di proliferazione del precariato".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati