Mai così male da Germania '74

Italia eliminata subito al Mondiale: l'ultima volta era successo in terra tedesca 36 anni fa. Lippi rivaluta l'Europeo 2008 di Donadoni

ROMA. L’Italia è stata eliminata al primo turno, le era già capitato a Europei e Mondiali, magari con torti arbitrali. Al Mondiale l'ultima fu nel ‘74, in Germania, con un ciclo dei “messicani” alla fine, e all'Europeo del 2004, grazie all’accordo fra Svezia e Danimarca. Iaquinta e Pepe che giocano tutte le partite, il primo mai sostituito, è un insulto a chi è rimasto a casa: Cassano, Miccoli, Totti, persino il pazzo Balotelli.
Cannavaro non meritava la convocazione, tantomeno la maglia da titolare, Cossu è mille volte meglio di Camoranesi, da 3 anni.
Nel 1986 l’uscita dei campioni del mondo fu molto più onorevole. Meritano una riqualificazione Donadoni, uscito due anni fa ai quarti con la Spagna, fortissima, ai rigori. Trapattoni eliminato nel 2002 da torti arbitrali molto superiori a questi. Maldini arrivò ai rigori nei quarti con la Francia, poi campione, unico ad averla portata fin lì. Sacchi che ha perso negli Stati Uniti ’94 ai rigori con il Brasile, Vicini Italia ’90 ai rigori in semifinale con l’Argentina e prima a Euro ’88. Tutti molto, molto più bravi di Lippi e della sua cocciutaggine. Fece peggio solo Vicini, negli ultimi vent’anni, mancando la qualificazione agli Europei del ’92. Da allora, Marcello è stato il migliore e il più fortunato a Germania 2006, il peggiore adesso.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati