I clandestini di Lampedusa visti da Petyx

Un reportage di venti foto, dall’arrivo dei barconi al trasferimento al Centro d’Accoglienza dell’isola, da domani fino al 4 luglio al teatro delle Beffe

PALERMO. I viaggi della speranza, gli sbarchi a Lampedusa. Un reportage di venti foto, dall’arrivo dei barconi al trasferimento al Centro d’Accoglienza dell’isola. Una verità spesso narrata solo dalle cronache dei giornali e dei tg, sarà raccontata dalle immagini toccanti e emotive di Igor Petyx. Per poi passare ai visi, agli sguardi di chi cerca rivalsa e una vita nuova. Raccontano questo gli scatti del foto reporter palermitano, che saranno esposte da venerdì 25 giugno fino al 4 luglio al Teatro delle Beffe, luogo d’arte e di socializzazione, scelto appositamente perché vuole simboleggiare l’unione di culture diverse e lontane. In una città sempre più cosmopolita e multiculturale è inevitabile non porre l’accento sulle realtà differenti che ci circondando, considerandole un tesoro che arricchisce la nostra cultura e le nostre tradizioni. L’inaugurazione della mostra sarà venerdì 25 giugno alle 19.00, al Teatro delle Beffe in via De Spuches 7. Nel corso della settimana, durante l’esposizione della mostra, sono previsti anche incontri sul tema dell’immigrazione, letture teatrali e momenti dedicati ai più piccoli, perché è dalle nuove generazioni che deve partire la cultura della tolleranza e dell’antirazzismo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati