Agrigento, mancano i soldi per il litorale: a rischio 400 bagnini

La Provincia non ha previsto alcun finanziamento. Il servizio di vigilanza scenderà così sotto le sessanta giornate

AGRIGENTO. Mancano i soldi, il litorale rischia di essere insicuro in quest'estate 2010. E il lavoro di 400 bagnini è così a rischio. Lo scorso anno, grazie al loro lavoro, furono salvate complessivamente 24 persone. La Provincia non ha previsto alcun finanziamento, e così il servizio della vigilanza scende sotto le sessanta giornata. Calogero Sodino, responsabile provinciale della federazione italiana nuoto, ha chiesto un incontro al prefetto Umberto Postiglione. Ulteriori approfondimenti nell'edizione cartace del Giornale di Sicilia di oggi, 24 giugno 2010

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati