Alcamo, truffa a negozianti con dodicimila euro falsi

In manette è finito Leonardo Tempesta. I soldi sarebbero stati affidati a tre donne, arrestate nei mesi scorsi, che li spendevano e riportavano il resto di banconote vere all'uomo

ALCAMO. Leonardo Tempesta, 40 anni, è stato arrestato da carabinieri della compagnia di Alcamo per falsificazione e “spendita” di monete falsificate e di porto illegale di armi in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere del Gip di Trapani.
L'uomo, che deteneva illegalmente una pistola, è accusato di avere introdotto in Italia banconote falsificate per un valore di circa 12 mila euro. I soldi erano affidate a tre donne, arrestate nei mesi scorsi, che li spendevano in negozi di Alcamo e riportavano il resto di banconote vere all'uomo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati