Uccise un pastore nel Messinese, condannato a 12 anni

MESSINA. La Corte d'Assise di Messina ha condannato a 12 anni di reclusione Antonino De Francesco, ex  barbiere accusato di aver ucciso nel dicembre 2008, con un colpo  di fucile all'addome, l'operaio Giuseppe Fleri, 31 anni, nelle  campagne di Fiumedinisi (Me). Secondo l'accusa, De Francesco avrebbe ucciso dopo una querela per motivi di confini. Il bestiame di Fleri pascolava abusivamente sul terreno di De Francesco, a Furci Siculo, e l'ex  barbiere aveva deciso di presentare denuncia. De Francesco, fermato dai carabinieri subito dopo il fatto, ha sempre sostenuto la tesi del colpo accidentale, partito dal suo fucile  di caccia nel corso di una lite con l'operaio, che lo avrebbe aggredito a colpi di spranga.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati