Prometteva assunzioni in cambio di denaro: arrestato portantino a Messina

MESSINA. I carabinieri hanno notificato un'ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari a Santo Grasso, 62 anni, portantino dell'ospedale Papardo di Messina, accusato di truffa e millantato credito: secondo gli investigatori, spacciandosi per persona influente all'interno del nosocomio, avrebbe intascato circa 18 mila euro da 3 famiglie promettendo loro assunzioni come infermieri o portantini. L'uomo prima è riuscito ad ottenere seimila euro da una coppia che voleva il posto fisso per il figlio, poi altri cinquemila 750 euro da un'altra coppia e infine settemila da una persona che sperava nell'assunzione. Quando le vittime del raggiro gli chiedevano spiegazioni sulla mancata assunzione, Grasso non trovava di meglio che minacciarle.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati