Videopoker della mafia a Siracusa: i nomi degli arrestati

SIRACUSA. Gli arrestati sono  Edmondo Belardo, 43 anni, nato a Napoli, ma residente ad Avola (SR), titolare della ditta "Royal Giochi". E i siracusani Francesco Bottaro, 32 anni, Vincenzo Di Prima, 34 anni, Sebastiano Micieli, 39 anni e Giuseppe Procida, 42 anni. I provvedimenti cautelari sono stati emessi dal gip presso il Tribunale di Catania, Marina Rizza, su richiesta del sostituto procuratore distrettuale, Luigi Lombardo. Le indagini sono state condotte anche verificando le dichiarazioni di diversi collaboratori di giustizia.    
Gli esponenti del clan mafioso avevano imposto delle vere e proprie estorsioni nei confronti dei gestori e noleggiatori dei videopoker, con il pagamento di somme mensili. Poi i boss avevano chiesto ai noleggiatori il pagamento del 50% degli utili. Le somme ricavate, erano destinate, spiegano gli investigatori per mantenere sia i detenuti che le loro famiglie.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati