Ecopass a Messina, autotrasportatori proclamano blocco

Scatterà dalla mezzanotte di domani. Chieste l'esenzione totale per chi transita al molo di Tremestieri e di estendere a partire dalle 20 e non dalle 22 (e fino alle 7) quella per chi attraversa il molo Norimberga

MESSINA. Dalla mezzanotte di domani scatterà il blocco delle merci in Sicilia fino al 27 giugno. E' quanto deciso dai sindacati degli autotrasportatori siciliani aderenti all'Aias dopo la riunione con il sindaco di Messina, Giuseppe Buzzanca, sulle tariffe per l'ecopass, il ticket previsto per chi deve attraversare lo Stretto e non è residente a Messina. Gli autotrasportatori hanno chiesto l'esenzione totale per chi transita al molo di Tremestieri e di estendere a partire dalle 20 e non dalle 22 (e fino alle 7) l'esenzione per chi attraversa il molo Norimberga.


Il sindaco di Messina ha proposto una lieve modifica delle tariffe e un anticipo di mezz'ora, al massimo tre quarti d'ora, sulle fasce orarie. Gli autotrasportatori hanno quindi decretato il blocco della circolazione dei mezzi pesanti. Domani è in programma  un incontro all'assessorato regionale ai Trasporti per tentare di trovare una soluzione in extremis. Venerdì, in ogni caso, il comune di Messina proporrà un pacchetto di nuove modifiche all'ecopass nella speranza che il compromesso sia accettato dagli autotrasportatori.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati