Palermo, malore durante un convegno: muore Milio, legale del generale Mori

L'avvocato, che ha anche difeso Bruno Contrada, ha accusato un malessere dopo il suo intervento. Ha preso una pillola, ma pochi minuti dopo si è accasciato

PALERMO. L'avvocato Pietro Milio, 66 anni, ex senatore radicale, storico difensore di Bruno Contrada e che assisteva anche il generale Mario Mori, è morto questo pomeriggio durante un convegno a Castello Utveggio, sul monte Pellegrino.   
Milio, che era cardiopatico, ha accusato un malore, probabilmente un infarto, dopo il suo intervento, ha preso una pillola e pochi minuti dopo è morto. L'ex senatore era originario di Capo d'Orlando (Messina) ma viveva da anni a Palermo. Milio aveva 66 anni, era padre di due figli, uno che ha studio con lui e l'altra che fa la psicologa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati