Marsala, il Comune taglia lo stipendio agli amministratori

Il sindaco ha deciso di ridurre il numero dei dirigenti e ha proceduto alla decurtazone delle indennità di carica del 10 per cento

MARSALA. Il Comune di Marsala contro gli sprechi. L'amministrazione, guidata dal sindaco Renzo Carini, ha deciso di ridurre il numero dei dirigenti e ha proceduto ad una decurtazione delle indennità di carica del 10 per cento per il primo cittadino, assessori e consiglieri comunali. In questo modo, spiegano gli amministratori, l'aumento della tassa dei rifiuti non subirà un aumento dell'80 per cento, bensì del 66. Ulteriori approfondimenti nell'edizione cartacea del Giornale di Sicilia, edizione di Trapani, in edicola oggi 19 giugno 2010.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati